soget

Sportelli Soget

Area Contribuenti

Cosa sapere - Imposta Comunale sugli Immobili anno 2011

ICI 2011-06-08 AVVISO AI CONTRIBUENTI

Si rendono note le modalità per il calcolo ed il versamento dell'ICI 2011 dovuta per i Comuni gestiti dalla SO.G.E.T. S.p.a.


LE SCADENZE:
Il pagamento può essere effettuato in un'unica soluzione entro il 16 giugno 2011 o in due rate di pari importo di cui la prima entro il 16 giugno 2011 e la seconda non oltre il 16 dicembre 2011.

CHI DEVE PAGARE L'ICI
L'imposta comunale sugli immobili deve essere pagata: dai proprietari di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli situati nel territorio dello Stato; dai titolari di diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) sugli stessi beni; dai locatari in caso di locazione finanziaria (leasing); dai concessionari di aree demaniali.

CALCOLO DELL'IMPOSTA
Per quanto riguarda i fabbricati, l'ICI si calcola applicando l'aliquota deliberata dal Comune alla base imponibile, rappresentata dalla rendita catastale dell'immobile, rivalutata del 5% e infine moltiplicata:
a) per 100, per i fabbricati dei gruppi catastali A e C (con esclusione delle categorie A/10 e C1);
b) per 140, per i fabbricati del gruppo catastale B
c) per 50, per i fabbricati del gruppo catastale D e della categoria A/10;
d) per 34, per i fabbricati della categoria C1. Per le aree fabbricabili, la base imponibile è data dal valore venale in comune commercio.
Per i terreni agricoli, la base imponibile è data dal reddito dominicale, rivalutato del 25%, moltiplicato per 75. L'imposta è dovuta proporzionalmente ai mesi dell'anno solare per i quali si è protratto il possesso: il mese nel quale la titolarità si è protratta solo in parte e computato per intero in capo al soggetto che ha posseduto l'immobile per almeno 15 giorni, mentre non è computato in capo al soggetto che lo ha posseduto per meno di 15 giorni. Nel corso dell'anno di imposta possono verificarsi delle situazioni particolari connesse al mutamento della soggettività passiva o della destinazione d'uso dell'immobile.

IMMOBILI ADIBITI AD ABITAZIONE PRINCIPALE
Con decreto legge approvato dal Governo, in data 21 maggio 2009, a decorrere dall'anno 2009 viene introdotta l'esclusione dell'imposta comunale sugli immobili per l'abitazione principale e relative pertinenze, con l'eccezione degli immobili classificati nelle categorie catastali, A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli) - per i quali continuano ad applicarsi le aliquote e le detrazioni vigenti.

ARROTONDAMENTI
Gli importi da versare devono essere arrotondati all'euro per difetto se la frazione è uguale o inferiore a 49 centesimi, per eccesso se superiore.

DOVE PAGARE L'ICI

© Copyright 2009-2010 SO.G.E.T. S.p.A. | C.F. e P.IVA.:01807790686

Sede legale: Via Venezia n. 49 - 65121 - Pescara | Registro Imprese: Pescara n. 01807790686 | Capitale sociale: Euro 11.800.000,00 i.v.
Error in my_thread_global_end(): 1 threads didn't exit